Asus EEETOP PC ET1602 - Prova prodotto

Asus eeeTop PC

Un PC all-in-one per certi aspetti “rivoluzionario”. Sembra la risposta Asus ai più blasonati iMac di casa Apple ma con un “tocco” in più: lo schermo touchscreen. Compatto, leggero, dal design accattivante (davvero molto elegante la versione “Nero” in prova) con schermo e pc racchiusi dentro un unico blocco. Studiato in particolare per un uso domestico (monta la versione Home Edition di Windows XP), può trovare la sua giusta collocazione in qualsiasi ambiente grazie all’ingombro ridotto (la profondità dell’oggetto è di soli 4,25 cm, utilizzandolo con un’inclinazione di pochi gradi, quasi in posizione verticale, si arriva a circa 12-13 cm).

Asus eeeTop PC ET1602 eeeTop Nero eeeTop PC Asus

Caratteristiche tecniche
L’Asus EEETOP PC monta un processore Intel Atom N270 a 1,6Ghz. La memoria RAM ammonta a 1GB (di tipo DDR2 a 667Mhz) montata su di un unico slot (per cui un ulteriore espansione può essere fatta solo sostituendo il modulo già presente). Il disco rigido è un Serial Ata II da 160GB (a 5.400 rpm). Non è presente alcun lettore di CD/DVD, ma è presente invece il lettore di Memory/Smart Card. L’audio è integrato con i 2 diffusori posti sul davanti sotto lo schermo. Ha inoltre 3 uscite audio posteriori per collegare un eventuale sistema surround o una normale cuffia con microfono. Dispone di 6 porte USB totali, 4 delle quali sono posizionate sul retro e 2 sul fianco sinistro. E’ dotato inoltre di una webcam da 1,3 Megapixel e lo schermo è un 15,6” touchscreen con risoluzione 1366x768 pixel. Sul versante della connettività troviamo una porta Ethernet RJ45 e il Wi-Fi con supporto del draft n. Peccato non sia presente anche il Bluetooth.

Prime impressioni
La prima sorpresa, quando si entra in contatto con questo oggetto, è l’imballaggio. Curatissimo in ogni dettaglio. Ogni singolo componente è avvolto in fogli di cellophane e inserito in una apposita busta di plastica, il tutto, ovviamente, per evitare graffi accidentali durante il trasporto e il montaggio. L’installazione non richiede alcun attrezzo. Un pratico “foglietto” illustra i pochi e semplici passaggi da compiere. Basta “scartare” tutti i pezzi, posizionare il nostro oggetto su di un piano, regolarne l’inclinazione mediante la staffa posteriore, collegare tastiera e mouse, inserire l’alimentazione e via… accensione!

L’interruttore per l’accensione è posto sulla parte destra, sotto lo schermo, a fianco di questo troviamo un altro pulsante che serve per spengere solo il monitor ma lasciare acceso il pc. Sulla parte sinistra, sempre sotto lo schermo troviamo altri 4 pulsanti che servono a regolare la luminosità del video e il volume degli altoparlanti.
Molto scenico l’effetto neon ottenuto da un diffusore di luce blu posto sotto lo schermo. La tastiera è di tipo compatto (manca il classico tastierino numerico) con tasti ben distanziati tra loro, morbidi al tatto ma precisi. Utile la presenza di una porta USB sul lato destro della tastiera che permette, eventualmente, di collegarvi il mouse e liberare una delle porte USB in dotazione.

Impressioni d’uso
All’accensione l’EEETOP parte in automatico in una modalità cosiddetta EasyMode in cui vengono presentate a tutto schermo 4 schede ognuna delle quali contiene le icone (davvero molto grandi) dei programmi installati suddivisi per categoria di utilizzo: “Communicazioni” (con un brutto errore di traduzione…), “Divertimento”, “Lavoro”, “Strumenti”.

Sulla sinistra dello schermo, in basso, compare anche la linguetta della eeeBar una sorta di docking bar per l’avvio veloce delle principali applicazioni.

La presenza del mouse quasi ci fa dimenticare che abbiamo a che fare con uno schermo touchscreen in cui basta sfiorare con un dito l’area con l’icona dell’applicazione per avviare il programma associato. Nascosto dentro un apposito alloggiamento della tastiera troviamo anche un pratico “stilo” che ci evita di usare le dita per toccare il video.
Bastano pochi secondi di apprendimento per far diventare davvero naturale l’uso dello schermo touchscreen e abbandonare il mouse.

La dotazione software è abbastanza completa e più che sufficiente per l’uso immediato.
Troviamo infatti il pacchetto Sun Star Office 8 (per scrivere testi, gestire fogli di calcolo, database e presentazioni, disegnare), i browser Internet Explorer e Opera per la navigazione sul Web, Outlook Espress per la gestione della posta elettronica, Skype per comunicare, Windows Media Player per la parte multimediale e infine 2 giochi preinstallati (“Adventure under the sea” e “Eee band”), insomma quanto basta per poter iniziare subito ad usare il nostro piccolo gioiello.
Non è presente tuttavia alcun software antivirus, neppure in modalità trial e questo può creare qualche inconveniente agli utenti meno esperti che si “cimenteranno” subito con la rete senza un’adeguata protezione.

L’uso del EEETOP in modalità EasyMode è davvero molto intuitivo, bastano pochi movimenti per avviare tutte le applicazioni. La barra del menu di Windows resta comunque sempre in primo piano e consente comunque di interagire con il sistema anche tramite di essa.

Il programma eeeMemo è, a mio avviso, la dimostrazione perfetta dell’utilizzo della funzionalità touch dello schermo. Si possono creare post-it virtuali di vari colori e dimensioni, scrivendoci direttamente sopra con lo stilo e posizionarli dove più ci torna utile.


Conclusioni
E’ un sistema pensato principalmente per un uso domestico ma può trovare la sua collocazione anche in piccoli uffici o in studi professionali che cercano un oggetto dal design elegante e raffinato. Non ho potuto provare l'installazione della versione Professional di XP, ma ritengo che sia supportata senza grossi problemi. Notevole la sua silenziosità, anche dopo diverse ore di intenso utilizzo il rumore prodotto dal sistema è impercettibile. Come tutti i prodotti Asus contraddistinti dalla sigla con le “3e” è pensato per renderne l'uso quanto più agevole e semplice. La dotazione hardware (e il processore) non ne consentono certo un utilizzo con software particolarmente “pesanti” e “avidi” di risorse ma è più che sufficiente per un l'uso medio (ho fatto comunque una prova con una prima versione CS di Photoshop che ha girato comunque senza incontrare grosse difficoltà). Un lettore CD/DVD ci poteva stare benissimo (magari del tipo a inserimento/espulsione automatizzata) così come il modulo per la connettività Bluetooth. Consideriamole 2 features da poter trovare in un prossimo successore. Per ultimo, ma non in ordine di importanza, una nota sui consumi. Secondo quanto dichiarato dalla casa EEETOP PC ha un consumo medio di energia di 25W soltanto, quasi quanto una comune lampadina… non male.

Dimensioni e peso
Altezza Pc: 339,55 mm
Larghezza Pc: 407,40 mm
Profondità Pc: 42,50 mm
Peso: 4,30 Kg


Ringraziamenti e precisazioni
Un doveroso ringraziamento al negozio Computer Shop di Ghezzano (Pisa) per avermi permesso di utilizzare una delle loro macchine per questa prova.
Il PC oggetto di questa prova non mi è stato regalato ma solo "concesso in uso" per alcuni giorni, dietro mia richiesta, perchè lo potessi testare al fine di scrivere questo articolo.

link sponsorizzati

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sul tuo social preferito