Come si calcola il Codice Fiscale delle Persone Fisiche

di , marbaro.it

Come si calcola il Codice Fiscale delle Persone Fisiche

In italia il Codice Fiscale delle persone fisiche si calcola sulla base di 4 elementi che identificano la persona: il Cognome, il Nome, la Data e il Comune di Nascita. Il Codice Fiscale di una persona fisica è formato da una combinazione di 16 caratteri alfanumerici (lettere e numeri, esempio: AAABBB11C22D345Z) e deve essere (ovviamente) univoco.

link sponsorizzati

Il calcolo del Codice Fiscale delle persone

Vediamo quindi come si calcola, secondo l'algoritmo descritto nel D.M. n. 2227/1974, il codice fiscale di una persona fisica che, ricordiamo, è composto da una sequenza di 16 caratteri ben precisa come possiamo vedere nell'esempio seguente.

AAABBB11C22D345Z

I primi 3 caratteri sono ricavati dal Cognome della persona. Partendo dalla prima lettera del Cognome si procede avanti saltando un carattere ogni volta.

Ad esempio per un soggetto con cognome "Barone" saranno prese in successione la lettera B, poi la R ed infine la N (BaRoNe) ottenendo così la sigla "BRN". Se il cognome è più corto di 5 caratteri, una volta raggiunta la fine, si riprende di nuovo dall'inizio partendo però questa volta dalla seconda lettera. Ad esempio per il cognome "Neri" sarà generata la la sigla "NRE". Se il cognome è costituito da 2 sole lettere si prendono entrambi e si aggiunge una "X" finale (il cognome "Re" sarà indicato con "REX"). Sono esclusi dal calcolo eventuali spazi, apostrofi, accenti o altri caratteri presenti nel cognome stesso. "Lo Bianco" sarà considerato come "LoBianco" tutto attaccato.

I successivi 3 caratteri sono estratti dal Nome con le stesse modalità viste per il Cognome.

Seguono poi 2 cifre che identificano l'anno di nascita (le ultime 2 cifre dell'anno, ad esempio l'anno 1988 sarà indicato con 88), una lettera che identifica il mese ed infine ancora 2 cifre che indicano il giorno di nascita. Per effettuare la distinzione tra maschi e femmine, il giorno di nascita è aumentato di 40 per le persone di sesso femminile, pertanto una donna nata il 30 del mese avrà come giorno di nascita il numero 70.

La lettera che, nel Codice Fiscale, indica il mese di nascita è assegnata secondo la seguente tabella:

Mese di nascita Lettera nel Codice Fiscale
GennaioA
FebbraioB
MarzoC
AprileD
MaggioE
GiugnoH
LuglioL
AgostoM
SettembreP
OttobreR
NovembreS
DicembreT

 

Pertanto una persona nata il 30 Dicembre 1988, se maschio, avrà la sigla "88T30" o, se femmina, "88T70".

Gli ultimi 5 caratteri del Codice Fiscale indicano il comune di nascita della persona (rappresentato da un codice di 4 caratteri, 1 lettera seguita da 3 cifre numeriche) e il carattere di controllo determinato secondo un calcolo ben preciso che tiene conto dei precedenti 15 caratteri.

I codici usati per identificare il Comune di nascita sono reperibili anche sul sito dell'Istat sotto forma di file in formato CSV, Excel o XML. Uno di questi file, ad esempio, è scaricabile da qui.

Nei casi di omocodia (due diverse persone il cui codice fiscale generato secondo l'algoritmo standard risulti identico) l'Agenzia delle Entrate provvederà a sostituire i soli caratteri numerici (a partire dal carattere numerico più a destra) con una lettera secondo uno schema predefinito.

Pertanto l'unico Codice Fiscale valido ai fini di legge è quello rilasciato dal Ministero delle Finanze.

Adesso, se vuoi, puoi utilizzare questa comoda applicazione online per la creazione del Codice Fiscale per persone fisiche secondo l'algoritmo standard, per fare delle prove o, all'occorenza, per generare il tuo codice fiscale nel caso non lo ricordassi.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici