Tiramisù tradizionale con pavesini e mascarpone

Inserita il: da

Vado ghiotto del tiramisù, è senz'altro uno dei miei dolci preferiti. Ne ho gustate diverse varianti, con i savoiardi, con le fragole, con il pan di spagna ma quello che preferisco è il classico tiramisù tradizionale preparato con i pavesini. Lo trovo molto più fine e delicato rispetto alla versione con i savoiardi o con il pan di spagna. Dopo aver visto diverse volte mia moglie prepararlo mi sono cimentato anch'io in questa ricetta.

Tiramisù tradizionale

Tempo di preparazione:

link sponsorizzati

Cosa ci occorre:
Biscotti Pavesini: 1 confezione da 200 grammi (sufficiente per 4 persone);
Mascarpone: 500 grammi;
Caffè: 6 tazzine;
Uova fresche: 5;
Panna fresca da montare: 250 ml;
Zucchero: 5 cucchiai;
Cacao amaro in polvere e/o cioccolato fondente a scaglie piccole.

Preparazione:

Per prima cosa preparo la moka per il caffè e la metto sul fuoco. Ne occorrono circa 6 tazzine e con la mia moka da 6 ci sto giusto allungandolo con un'altra tazzina di acqua caldissima.

Verso la panna liquida in un recipiente che ho messo per qualche minuto nel congelatore e la monto con la frusta elettrica fino a raggiungere una densità piuttosto corposa (un mio amico pasticcere mi consigliò anni fà questo procedimento perchè la panna monta più facilmente e rapidamente se il contenitore in cui la si sbatte è freddo).

Separo poi i tuorli dagli albumi (che non ci serviranno) mettendoli in una ciottola capiente. Vi aggiungo lo zucchero e li sbatto con una frusta elettrica fino a ottenere una crema soffice. A questo punto inizio ad aggiungere poco alla volta il mascarpone ai tuorli d'uovo sbattuti mescolando dolcemente con un mestolo di legno in modo che il mascarpone si amalgami bene e non restino grumi. Terminato il mascarpone aggiungo poco alla volta la panna montata continuando a mescolare delicatamente sempre nello stesso verso. Il risultato dovrà essere un composto morbido e vellutato.

Preparo a questo punto una pirofila (o un contenitore) rettangolare e stendo sul fondo un piccolo strato di composto. Verso quindi il caffè in una ciottola e vi immergo i biscotti pavesini, uno alla volta, per un attimo appena e poi li dispongo nella pirofila uno accanto all'altro tutti in un senso. Terminato lo strato di pavesini vi verso sopra circa un terzo del composto e lo livello. Ripeto l'operazione formando in totale 3 strati di biscotti e di composto.

Terminata la preparazione degli strati, con un piccolo colino vi spolvero sopra il cacao amaro in polvere e vi lascio poi cadere le scaglie di cioccolato fondente.

Metto quindi la pirofila per almeno un'ora in frigo e il tiramisù è pronto da servire!

link sponsorizzati
Se ti è piaciuta questa ricetta condividila sul tuo social preferito