Fagioli all'uccelletto

Inserita il: 16.7.2009 da

I "fagioli all'uccelletto" (anche detti 'all'uccelletta') rappresentano un tipico piatto della cucina "povera" toscana.

E' diventato un contorno quando la carne ha fatto la sua comparsa abituale sulle nostre mense, ma in origine i fagioli (e tutti i legumi in generale) rappresentavano la principale fonte di apporto nutrizionale della popolazione rurale.

Fagioli all'uccelletto

Ingredienti (per 4 persone): 2 confezioni di fagioli cannellini (siccome non abbiamo tempo per cuocere quelli venduti secchi, vanno più che bene anche quelli "in scatola", considero 1 confezione di fagioli da 200gr ogni 2 persone), 3 cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva, uno spicchio d'aglio, passato di pomodo, 2 o 3 foglie di salvia, sale, pepe. Nella versione "invernale", o "con le sarcicce", si consideri almeno una salciccia (rigorosamente toscana) a testa.

link sponsorizzati

Io li preparo così:

Mettete in una padella capiente e dal bordo alto l'olio e lo spicchio d'aglio e fate soffriggere a fuoco basso alcuni minuti, aggiungete le foglie di salvia e fate andare il tutto alcuni istanti facendo attenzione che l'aglio non scurisca troppo. Aggiungete 1 cucchiaio di passata di pomodoro per ogni persona. Tenete la fiamma sempre bassa e fate andare il passato un paio di minuti affinchè leghi bene con l'olio. Togliete lo spicchio d'aglio e aggiungete i fagioli con il loro brodo di conservazione. Aggiungete un pizzico di sale, coprite la padella e fate cuocere a fuoco bassissimo per circa 10/15 minuti al massimo, mescolando di tanto in tanto facendo attenzione che il liquido di cottura non si ritiri troppo. Nel caso aggiungete acqua poco alla volta, la particolartà di questo contorno è proprio nel "sughetto" in cui inzuppare il pane. Prima di servire in tavola, se vi piace, aggiungete un pizzico di pepe nero.

Variante "invernale" o "con le sarcicce" (o salsicce, l'importante è che siano del tipo toscano, fresche, mai troppo secche)

Rappresenta un secondo piatto con contorno molto calorico, adatto nelle fredde serate invernali, con il camino acceso su cui far rosolare le salsicce qualche istante, prima di utilizzarle per la nostra preparazione.

Subito dopo aver aggiunto i fagioli in padella mettete anche una salsiccia a persona. Abbiate cura di girare spesso le salsicce in modo da farle cuocere bene da ogni lato e bucherellatele ogni tanto con un stuzzicadenti in modo che il grasso contenuto possa uscire liberamente e la salsiccia "non gonfi" eccessivamente. Se non disponete del camino e non fate rosolare le salsicce sulla brace, considerate un 10 minuti in più di tempo di cottura.

Da accompagnare con un vino rosso molto corposo.

link sponsorizzati
Se ti è piaciuta questa ricetta condividila sul tuo social preferito