Pasta con la salsiccia fresca toscana

Inserita il: 16.7.2009 da

La pasta con la salsiccia fresca toscana è, a mio avviso, un primo piatto veloce, appetitoso e molto stuzzicante, ottimo da preparare nelle prime giornate invernali. La salsiccia (detta anche salciccia) è un insaccato di carne suina che va consumato entro pochi giorni dalla preparazione e, soprattutto, va consumato previa cottura. Ne abbiamo visto un esempio di utilizzo nella ricetta dei fagioli all'uccelletto, in questo caso vediamo come utilizzarla per preparare un appetitoso primo piatto.

Pasta con la salsiccia fresca
link sponsorizzati

Ingredienti (per 4 persone): 2 salsicce fresche toscane, 1 spicchio d'aglio, un rametto di rosmarino, un paio di foglie di salvia, una confezione di panna da cucina da 200ml, olio extravergine di oliva, sale e la pasta, naturalmente. Io preferisco i fusilli, ma vanno altrettanto bene anche le penne rigate o comunque qualsiasi tipo di pasta che sappia "trattenere" il sugo. Sulla quantità di pasta non mi esprimo. La mia famiglia è assai "pastaiola" e per 4 persone metto di solito quasi 500gr di pasta.

Preparazione:

mettete a bollire l'acqua per la pasta, nel frattempo prendete una padella abbastanza capiente (vi faremo saltare la pasta alla fine della cottura) e versateci 3/4 cucchiai d'olio, rigorosamente extravergine di oliva.

Sbucciate lo spicchio d'aglio e fate un battuto con il rosmarino e la salvia che poi metterete in padella.

Togliete la pellicina esterna alle 2 salsicce e con le dita cercate di sbriciolarle il più possibile.

Mettete il trito di aglio, salvia e rosmarino nella padella e fate soffriggere alcuni secondi. Aggiungete la carne della salsiccia e fate rosolare a fuoco basso mescolando spesso. A cottura ultimata aggiungete la panna da cucina e date un ultima mescolata al tutto. Togliete dal fuoco la padella e lasciate riposare il composto.

Appena la pasta avrà raggiunto il grado di cottura che desiderate scolatela dall'acqua di cottura e versatela nella padella avendo cura di mescolare bene e facendola saltare giusto alcuni istanti per evitare che si asciughi troppo.

Servite subito nei piatti con una spruzzatina di parmigiano o di grana e buon appetito!

link sponsorizzati
Se ti è piaciuta questa ricetta condividila sul tuo social preferito